diapostrofo versi damore

Versi d’amore

Ma agli spifferi, chi ci pensa più?

Versi d’amore

Ti odio! (Scherzo!)
che mi guardi sotto
i tappeti dell’anima
e scopri il pavimento
appiccicoso

Di tutte le volte
che il nostro sguardo
voleva far precipitare
la situazione al suolo
ed era un “no” Poco
convinto, vinto
dal vortice nel cielo
passione.

Per noi ho perso
aspettative, preso
a spallate i giorni
spingendo la vita
un mattino più in là

Vieni avanti

Non bussa l’amore
ma irrompe
allaga
e si fa tenerezza
diffusa di occhi
socchiusi
e per un attimo
ci sentiamo
all’altezza di noi

Amore, che ti devo dire?
si scioglie anche questo
giovedì
freddo e scuro presto
ma d’inverno non li avevano
proibiti questi giorni qui?

Perché una sciarpetta
al collo la metti pure,
ma agli spifferi nel cuore

chi ci pensa più?

 

D’

 

Commenti

comments