Quando Torneremo

    diapostrofo

    Poesia del vento che porta.

    Quando torneremo 
    ciascuno a rigirare 
    la propria solitudine tra le mani
    vorrei 
    che per te io sia stato 
    non il più grande amore 
    non la più fervida avventura.
    
    Non si addicono 
    le promesse eterne
    a ciò che è umano.
    
    Mi piacerà sapere 
    di averti colto improvvisa
    una brezza alle spalle 
    un profumo sparito
    che nell'attimo, 
    arrivato e fuggito,
    renda alle tue labbra 
    un perfetto sorriso. 
    
    D'
    

    Photo by Masaaki Komori on Unsplash

    Commenti

    comments