Riordinando Casa

    Diapostrofo - poesie - fragile

    Una poesia mentre si fanno le pulizie del weekend. Quando si staccano le pellicine, ci si graffia un poco, si riordinano i cassetti. 

    Riordinando casa 
    mi sono accorto 
    che sono creatore 
    d’oggetti che fanno polvere 
    che dal centrotavola 
    finiscono in credenza 
    o in un cassetto 
    o in cima ad un armadio 
    sulle vette dell’ignorare. 

    L’effimera attenzione 
    durante le pulizie grandi 
    una volta l’anno.

    Le abbiamo fatte ieri 
    in casa 
    c’ho trovato 
    pure un vecchio 
    pezzo del mio cuore 
    tra le ceramiche rotte 
    e i libri sgualciti 
    ed i cd senza più padrone

    Stava a suo agio 
    in quella compagnia 
    adagio 
    attendeva seccato 
    il letargo
    di un altro anno. 

    Ho letto infatti 
    che certi pezzi del cuore
    s’affezionano al buio 
    temono la luce, l’acqua 
    e ancora di più il vino.

    Aveva ancora 
    quell’angolo dell’etichetta 
    di quelle 
    con su scritto “fragile” 
    a cui probabilmente qualcuno non so chi
    non aveva prestato

    troppa attenzione. 

    D

    Photo by Simson Petrol on Unsplash

    Commenti

    comments