Se il mio dio avesse un volto

    Se il mio dio avesse un volto 1

    A volte le ricerche spirituali non hanno l’effetto desiderato. In questo caso, probabilmente, sì.

    Non so il tuo, ma il mio 
    dio quello 
    che parla con me 
    e solo con me
    non è un uomo in gonnella 
    anzianotto 
    con un triangolo in testa 
    che non suona mai. 
    
    Il dio che parla con me, 
    non so il tuo, dico il mio, 
    quello che ti ho detto 
    che parla solo con me,
    me lo figuro che 
    fuma e minaccia 
    in romano stretto.
    
    Ho conosciuto il mio dio 
    il dio che parla con me 
    che mi aiuta a salire i gradini
    ha la faccia e la voce 
    di Marco Giallini. 
    
    E ascolta i miei progetti 
    le preghiere di chi si affida, 
    ma mi ricorda che nelle mani 
    c'è tutto quello che serve 
    per non esser meno di ieri sera.
     
    Da adulto tira una boccata di siga 
    rilegge le mie preghiere 
    accorate in versi sparsi
    mi mima con gli occhi un beato
    sti cazzi.
    
    Inspira spire 
    sbuffa 
    la pazienza fuori
    e al massimo, 
    se capita che lo bestemmio, 
    alza la mano come a mandarmici, 
    e mi benedice 
    da sopra i nuvoloni
    avvia la moto e tuona 
    un antico ed eterno:
    "Mecojoni!"
    
    
    
    D'
    
    
    Ph. by - Unfound. Contact me for credits. 

    Commenti

    comments